venerdì 18 gennaio 2013

Yankee Candle e sei a casa...

Pink Dragon Fruit, esotica e frizzante
Inizio l'anno nuovo con un articolo dedicato a un marchio statunitense noto per la produzione di fantastiche candele: la Yankee Candle. Ho sempre amato le candele e lo straordinario calore che riescono a regalare. Lo scoppiettio della fiamma e la cera che si scioglie lentamente fermano il tempo che scorre, inducono la mente alla meditazione e favoriscono il relax mentale.
La candela è simbolo di luce, di spiritualità e accoglienza: una candela accesa scalda l'ambiente in cui si trova, ammorbisce i contorni degli oggetti e profuma le nostre esistenze.
Quando studiavo accendevo sempre una candela, le pagine dei libri scorrevano più facilmente e come non ricordare le sere d'inverno quando capitava che andava via la luce? Una candela alla vaniglia illuminava il comodino e la notte era meno...buia.
Le Yankee Candle vantano origini molto umili che risalgono al Natale del 1969: il diciassettenne Mike Kittredge, non potendosi permettere di comprare un regalo per la sua mamma, sciolse dei pastelli a cera per creare una candela.

Una vicina di casa, forse un po' curiosa, si accorse e si compiacque della creazione di Mike che, vinto dalle richieste della donna, decise di vendergliela e acquistare, così, la cera per realizzare altre due candele: una per la madre e una da rivendere. Non è molto chiaro se fu il ragazzo Mike a creare il brand o qualcun'altro che nasò l'affare, in ogni modo questa storia vuole accompagnare le origini del marchio statunitense che si fa portavoce di un concetto molto preciso : condividere e trasmettere la passione per le fragranze, facendo in modo che ogni nuova creazione sia sempre migliore della precedente. L'azienda ha sviluppato lungo gli anni i mezzi migliori per la creazione di candele, la ricerca di sapori e profumi è in continuo aggiornamento e gli standard di qualità sono molto alti. Le Yankee Candle, infatti, sono prodotte con paraffina alimentare di altissima qualità, contengono stoppini in puro cotone, coloranti e aromi naturali, sono prive di allergeni e soluzioni alcoliche: criteri che aumentano la qualità di ogni singola candela e, soprattutto, non mettono a rischio la nostra salute perchè una combustione non sicura con stoppini di plastica e cera di dubbia provenienza danneggia le vie respiratorie e inquina i nostri ambienti producendo fumo che, alla lunga, diventerebbe pericoloso.

Midnight Jasmine è un delicato gelsomino notturno, l'odore è soffice e fresco...molto femminile.

Oltre a questi motivi di qualità, la passione per le Yankee è legata anche al delizioso, godurioso e persistente profumo che lasciano in casa...Mi è capitato spesso di lasciare la candela accesa per due tre ore di seguito e sentirne il profumo anche nei giorni successivi, con candele meno pregiate questo non accade.
La scelta della candela da acquistare è un viaggio olfattivo fantastico,  ricco di odori provenienti da tutto il mondo e forieri di piacevoli sensazioni: fiori, frutti, stagioni, feste e ricorrenze, dolci, spezie e addirittura candele che simulano lo scoppiettio del camino!! O.O Le candele sono contenute in giare di vetro, in diverse dimensioni, ma in collezione ci sono anche spray profumati da viaggio, profumatori con bastoncini in legno dalle bellissime bottiglie decorate a mano, tea light, profumatori per auto e tanto altro...una linea completa dedicata al benessere che un oggetto come la candela sa donare.
Concludo con un'immagine che amo particolarmente e che racconta l'intimità di una donna, sola con i suoi pensieri e la luce calda della candela: la Maddalena e la candela di Georges de la Tour, pittore francese del seicento. E' un'opera che scalda il cuore, quando l'ho incontrata al Louvre non riuscivo a staccarmene...(io e la sindrome di Stendhal!!).

La Maddalena con la candela, 1642-44 Musée du Louvre, Parigi





2 commenti:

  1. bellissimo davvero questo post, non conoscevo la storia della Yankee candle, che carina ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara! Si...la storia delle yankee è molto carina...sarebbe un bel film!
      :)

      Elimina