domenica 24 febbraio 2013

Rosy Glow Dior: salute a fior di pelle

"Perchè non compri quel blush rosa? E' un bel rosa...lo immagino su di te...staresti benissimo con quel rosa...",
" Sei andata poi a comprare quel bel blush?",
" Senti te lo regalo io quel blush rosa".
L'incipit di quest'articolo racconta di una sera di qualche tempo fa, io e consorte passeggiavamo e, per caso, solo per caso eh (!), siamo finiti sulla vetrina di una profumeria. Tra bottiglie di profumi e barattoli di creme, al centro di tutto...lui...il nuovo blush Dior, il Rosy Glow. Accanto facevano da cornice delle piccole rose...e lui...quel rosa così insolito, un po' da bambola...richiamava l'attenzione del mio sguardo; si vede che l'ha richiamata a tal punto da farmi rimbecillire perchè il tonfo sul vetro della mia testa me lo ricordo ancora. Ma...il vetro di quella vetrina era troppo pulito...non mi sono resa conto dove finivo io e dove iniziava lui...arghhhh! Vedere il mio naso appiccicato alla vetrina penso che avrà fatto ridere qualche passante, e non solo!!

mercoledì 20 febbraio 2013

Hai lavato il faccino tesoro?


Uno dei momenti della giornata a cui non potrei mai rinunciare è quello di struccare e lavare il viso alla sera, niente è più insopportabile per me che andare a nanna col viso truccato. E' una buona abitutine che ho imparato ad apprezzare col tempo, il viso pulito respira a pieni polmoni, truccato stenta a riossigenarsi e, alla lunga, insorgerebbe con ogni mezzo a sua disposizione (pelle asfittica, bubboni et similia)

Dopo aver indossato il make up (ricco di siliconi) la pelle ha bisogno di essere depurata e ripulita per bene e un'accurata routine di detersione mattino e sera puo' diventare una piacevole abitudine ed è un'azione indispensabile per mantenerla sana e luminosa.
Leggendo il libro Cambio pelle, della dermatologa Riccarda Serri e del medico Fabrizio Duranti, trovo spesso accorati appelli alla pulizia della pelle: l'epidermide si rinnova quotidianamente e al mattino vanno sempre eliminate le cellule morte, gli scarti e i lipidi che si sono formati in superficie, insieme con le tracce dell'eventuale crema da notte.
La cute libera respira meglio e accoglie meglio i trattamenti successivi. Alla sera, poi, bisogna togliere i residui di sebo, di smog, di trucco...piccole impalcature che soffocano la pelle e, se non si tolgono, impediscono all'epidermide di attivare le sue funzioni di riparazione e rinnovamento che normalmente svolge nelle ore notturne.

mercoledì 13 febbraio 2013

My funny Valentine

Siamo già a metà Febbraio, ad annunciare un po' di sole, dopo tanta neve e nebbia, la voce calda di Frank Sinatra che canta My Funny Valentine, una melodia che mi porta indietro di qualche anno. I bei ricordi di un momento molto particolare della mia vita aiutano i miei pensieri a farsi leggeri, quasi a danzare e così mi viene voglia di soffermarmi su uno degli argomenti preferiti di questi giorni.
Domani saremo alle prese con una delle ricorrenze più romantiche dell'anno... Per molti, il giorno di San Valentino, è una giornata inflazionata dal consumismo e priva di importanza, una data confezionata ad hoc per adolescenti alle prese con i primi amori. Per altri, invece, è occasione per fare un po' di festa, regalarsi qualche coccola in più e una giornata un po' diversa, e, di questi tempi, chi non ha bisogno di staccare un po' dalla routine quotidiana? E' vero che qualsiasi giorno puo' essere dedicato a questo tipo di attenzioni, ma, è un dato di fatto, la data affidata al santo che protegge gli innamorati, e l'amore in genere, è il 14 Febbraio.

giovedì 7 febbraio 2013

Airbrush Concealer di Clinique: luce e correzione

Il miglior amico di una donna? Il copriocchiaie! Anche quando la zona del nostro contorno occhi non è particolarmente bluastra o cerchiata, un tocco di correttore puo' regalare uno sguardo più rilassato e luminoso. E poi...anche quando le occhiaia sono evidenti non sempre sono un problema così drammatico: se portate con disinvoltura, secondo un luminare di stile che è Diego Dalla Palma, possono addirittura rendere sensuale lo sguardo. Se il contorno occhi dovesse essere un problema, però, la cosmesi viene in nostro aiuto con dei prodotti creati ad hoc. Oggi voglio parlarvi di uno dei correttori migliori di sempre: l'airbrush concealer di Clinique. L'ho usato diversi anni fa ma credo che abbiano cambiato formula e texture perchè quando arrivò in profumeria era più coprente e denso. Ho avuto modo di ri-apprezzarlo attraverso i video tutorial di Lisa Eldrige. La make up artist londinese lo utilizza spesso nei trucchi che realizza ed è uno dei suoi prodotti jolly, immancabile nel beauty della guru.