mercoledì 12 giugno 2013

L'eleganza del Beige con Chanel

Dopo qualche mese di indecisioni e appostamenti in profumeria mi sono, finalmente, decisa ad acquistare una delle ultime "tentazioni" di casa Chanel: Les Beiges, una polvere viso che potrebbe sembrare una terra e, in effetti, in alcune profumerie la presentano come tale.
In realtà, la formula di questo nuovissimo prodotto è una via di mezzo tra cipria e terra, una polvere che sul viso crea delle ombre molto naturali di colore sano, come quando si trascorre del tempo all'aria aperta. Applicata sul viso Les Beiges non è "pesante" come una terra né  copre o opacizza come una cipria, piuttosto come ho appena detto, è una polvere rivelatrice di un aspetto salubre, leggermente abbronzato e luminoso (non iridato): un prodotto un po' sfizioso, visto anche il prezzo (47 euro), ma assolutamente imperdibile per chi desidera una polvere "estiva" con le medesime caratteristiche. E' piacevole da indossare perché non fa strato, profuma leggermente di fiori (per questo motivo un bonus in più) ed è straordinariamente impalpabile, perfetta per la bella stagione.


Ispirata a Coco Chanel la quale, assidua frequentatrice delle spiagge di Deauville, Cannes e Biarritz, ed amante delle attività all'aria aperta, fu la prima ad osare l'abbronzatura facendo della pelle appena ambrata un segno di stile. Catturato da questa "rivoluzione" e dal desiderio di creare look sempre più "naturalmente sofisticati", Peter Philips, direttore creativo della maison francese, ha ideato Les Beiges Poudre Belle Mine Naturelle in un contenitore un po' insolito per il marchio ma decisamente delizioso: beige e nero per un cambio di stile essenziale ed elegante.
E' un prodotto straordinario, mi piace molto di più delle terre a cui siamo abituate perché, nonostante aborra il mascherone arancione, puo' capitare che con alcune polveri abbronzanti si creino sul viso strisce di colore un po' artefatte e troppo evidenti, probabilmente per via dei pigmenti più caldi all'interno della formula.
Con Les Beiges si abbraccia una concezione altra e alta del trucco: la polvere bacia appena la pelle di un colore che non si impone ma che si rivela con discrezione.
Cinque le nuances di beige che possiamo ammirare in Italia, da una molto chiara e aranciata, la numero 30, a una più intensa e scura, la numero 70. Io ho preso la 40: una sfumatura nocciola molto piacevole esteticamente. La formula di questa poudre vanta proprietà trattanti: protegge la pelle dal sole grazie a un spf 15, dagli stress ossidativi, dall'inquinamento, dalla disidratazione e dalle aggressioni ambientali grazie alle cellule vegetali di fiori di cotone e di rosa bianca (si scorgono in fondo all'inci).

Abbandonato l'abito nero a cui siamo abituate, Chanel veste la sua poudre di un beige molto raffinato e fresco. Lo specchio è ampio e all'interno un pennello a mezzaluna con setole naturali e leggerissime per un'applicazione molto naturale. 

 

Les Beiges Poudre Belle Mine Naturelle, 40
 
E per chi fosse interessato, lente di ingrandimento alla mano, ecco la lista degli ingredienti:


Concludo con un video tutorial di sua maestà Lisa Eldrige dedicato a Les Beiges ... :)

5 commenti:

  1. Ciao sono Elly, nuova follower, ti ho scoperto grazie all'iniziativa di Kreattiva. Se ti va passa a trovarmi, ti aspetto :)
    Elly

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elly...grazie per essere arrivata fin qui ;). Ti seguirò volentieri...complimenti per il blog!

      Elimina
  2. Non l'ho provato ma mi piacerebbe.
    C'è un premio per te sul mio blog. Ciao.
    http://pinkfard.blogspot.it/2013/07/altro-premio-per-il-mio-blog.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Daniela!! Grazie per essere passata da qui e per il premio...gentilissima! (sono un po' "impedita" con queste cose ma mi fa sempre tanto piacere).
      Grazie :)

      Elimina
  3. fantastica!!!! Mi fai venire una voglia matta di provarla!

    RispondiElimina