martedì 2 luglio 2013

100 colpi di spazzola...e chi mi ferma?




Ho sempre pensato che le donne dai capelli lisci avessero la vita meno complicata. Immaginavo come fosse semplice e piacevole per loro poter spazzolare i capelli tutte le volte che lo desiderassero senza rischiare di rimanere impigliate con spazzole impossibili e lacrime lungo le guance a causa dei nodi.
Oggi vi racconto la mia esperienza con due prodotti che mi aiutano egregiamente a gestire i lunghi  e riccioluti capelli.
Avendo perso, ma non del tutto, la speranza di trovare un parrucchiere che mi faccia contenta, ho deciso di temporeggiare e tenere domate le chiome ancora per un po' prima di passare alle forbici.
Ma la domanda sorge spontanea...:"perché è così difficile trovare il parrucchiere ideale a cui fidelizzarsi per tutta la vita?". Si possono contare sulla punta delle dita le volte in cui sono uscita dallo hair stylist davvero contenta e soddisfatta...:(. Ma questo è un altro problema che non voglio affrontare per il momento, piuttosto, sono qui per presentarvi due alleati che svolgono molto bene il loro lavoro e che alleggeriscono parecchio la mia routine capillifera.
Al contrario del make up non amo particolarmente la "hair routine"...mi bastano shampo, balsamo/maschera e schiuma per lo styling.
Il primo prodotto con cui mi sto trovando davvero bene è una maschera dei Provenzali: la Maschera Capelli Erboristica ai Semi di Lino, scelta oculatamente tra gli scaffali del supermercato. Dopo aver provato tantissimi prodotti, più o meno soddisfacenti, ho puntato su qualcosa che fosse particolarmente districante e nutriente e che avesse un inci accettabile, con attivi mirati. La maschera in questione si presenta in un barattolone con 200 ml di crema, soffice al tatto e profumata leggermente. L'etichetta la presenta come ristrutturante forte e naturale particolarmente adatto ai capelli sfibrati e stressati da tinture e trattamenti eccessivi, io non faccio nessun trattamento ma... il fatto che sia ricca di burro di karitè mi aggancia immediatamente all'amo. Continuo a leggere l'etichetta che promette di nutrire fino alla radice il capello facilitandone la pettinabilità...presa! non c'è nient'altro da sapere, mi interessava, soprattutto, qualcosa che aiutasse i capelli a sciogliersi al passaggio della spazzola.
La consiglio a chiunque abbia i capelli che si annodano e hanno, quindi, bisogno di una dose in più di idratazione e nutrimento o a chi vuole, ogni tanto, concedersi una pausa relax con un impacco coccola sui capelli. Al supermercato costa poco più di sei euro.

L'altro accessorio di cui non potrei fare più a meno è la spazzola, famosa web star inglese, Tangle Teezer: creatura del celebre hair stylist Shaun Pulfrey. La spazzola, pluripremiata e accompagnata da successi e consensi, è arrivata in Italia da poco tempo: la si puo' acquistare online presso il negozio virtuale bbcreamitalia.com e costa intorno ai 14 Euro (negozio che stra consiglio per serietà e velocità nelle spedizioni). La tangle teezer  pettina, tratta e doma tutti i tipi di capelli, da quelli lisci a quelli ricci a quelli delicati dei bimbi.
...In più ha la particolarità di avere una forma ergonomica, a fagiolo, per facilitarne la presa ed è costituita da piccoli dentini di varie altezze che accompagnano la gestuelle del pettinarsi con estrema dolcezza. I nodi si sciolgono senza dover insistere parecchio e i capelli si preparano a ricevere i prodotti per lo styling con maggiore docilità. Esiste in diverse varianti e colori, il materiale sembra abbastanza resistente (ho qualche dubbio sui dentini che forse, con l'utilizzo continuo, potrebbero piegarsi leggermente). Sicuramente la consiglio alle chiome ricciolute perché...pettinarsi non è mai stato così piacevole! Al via i 100 colpi di spazzola allora........(inteso come gesto di bellezza per i capelli) :)

 
 
"Non vi è nulla di più variabile dell'acconciatura di una signora".
Joseph Addison, The Spectator 1711/12

4 commenti:

  1. Ciao!!! Anche io sono riccia, ma pettino i capelli solo con il balsamo... pensi che potrebbe andar bene comunque questa spazzola o è meglio continuare con il classico pettine di legno a denti larghi?
    Ps: i miei capelli ora sono abbastanza nutriti e si annodano raramente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ghiga! Se ti trovi bene con il pettine di legno continua pure ad utilizzarlo...Io sono approdata a questa spazzola perché con tutti gli altri sistemi mi facevo male e poi anche perché ero curiosa di provarla. Io ho anche tanti capelli...
      Baci ciao!

      Elimina
  2. io ho i capelli lisci ma molto lunghi e sottili, quindi capisco bene il dramma dei nodi! bellissima la spazzola, grazie per il consiglio. sono una nuova follower, se ti va passa da me.

    RispondiElimina
  3. Ciao Serena! Ehhhh i nodi nei capelli sono davvero antipatici!
    Grazie per essere venuta a trovarmi, verrò volentieri da te.
    Alla prossima ;)
    Ciao!

    RispondiElimina